1966

VIII EDIZIONE

24 Luglio - 4 Settembre 1966

Premio Nazionale "Carlo Della Penna"

Mostra col­let­ti­va di ottan­ta­due pittori.

Giuria: Vir­gilio Guzzi (Pres­i­dente), Arnol­do Cia­r­roc­chi, Loren­zo Michele Gig­ot­ti.
Prin­ci­pali vinci­tori:
Pri­mo pre­mio (£ 1.000.000) ex aequo ad Orfeo Tam­buri (Case sulle crete) e Car­lo Car­oli (Cor­ri­da 1966).
Sec­on­do pre­mio (£ 300.000) ad Alber­to Gian­quin­to (La luna e la scala).
Ter­zo pre­mio (£ 200.000) a Car­lo D’Aloisio Da Vas­to (Com­po­sizione).

Il Pit­tore Orfeo Tam­buri è trop­po noto per­ché se ne deb­ba qui trac­cia­re anche soltan­to il pro­fi­lo. Egli nasce dal seno del­la Scuo­la Romana, ed opera attual­mente a Pari­gi, dal­la cui moder­nità artis­ti­ca tra i due sec­oli ha saputo trarre, con avve­dutez­za e saga­cia, quan­to pote­va gio­vare al   suo tal­en­to e al suo gus­to. E’ un fig­u­ra­ti­vo che ama il «pae­sag­gio » on abban­dono roman­ti­co e pari­men­ti con attual­ità di scelta e di inter­pre­tazione, con rig­ore e intel­let­tuale dis­tac­co.
Il pit­tore Car­lo Car­oli è un espres­sion­ista (di salde radi­ci real­is­tiche) la cui visione si gio­va delle più recen­ti espe­rien­ze del­la pit­tura di mate­ria, Il suo quadro è felice affer­mazione di sen­ti­men­to pit­tori­co, e ci rende col dinamis­mo delle forme, con la vio­len­za dei con­trasti cro­mati­ci e del­la stes­sa mate­ria, la dram­matic­ità spet­ta­co­lare d’u­na cor­ri­da.
Il Pit­tore veneziano Alber­to Gian­quin­to (sec­on­do pre­mio) pur essendo più gio­vane, ha anch’egli il suo cur­ricu­lum, Il quadro pre­mi­a­to ripete ed avvi­va uno schema ricor­rente nel­la pit­tura Cubista, matis­siana e neoim­pres­sion­is­ti­ca. Par­ti­co­lar­mente apprez­z­abile la fres­chez­za degli accor­di cro­mati­ci e la emo­tiv­ità e larghez­za del­l’impianto spaziale.
Il Pit­tore Car­lo D’Aloisio da Vas­to (ter­zo pre­mio) ha col suo quadro reso omag­gio anco­ra una vol­ta alla sua ter­ra, evo­can­done il volto con emo­ti­va delicatezza.

Altri pre­miati: Mar­cel­lo  ERCOLE, Leopol­do MARCIANI, Filan­dro LATTANZIO, Adol­fo GRASSI, Ser­gio BONFANTINI, Gof­fre­do CODI,  Arnal­do CARPANETTI, Elvi MACCARI, Enzo MAJORFI, Gio­van­ni MARCH, Nico­la D’ADAMO, Maria Luisa ARDUINO, Alfre­do ZANELLATO, Rena­ta MINUTO, Cesare PERUZZI, Gio­van­ni Rodol­fo GENTILI, Naz­zareno CUGURRA.

Primo premio
Corrida
Secondo premio
La luna e la scala
Terzo premio
Composizione “Paesaggio”
«
»
PREMIO VASTO
d'Arte contemporanea
crosschevron-right