1967

IX EDIZIONE

6 - 27 Agosto 1967 1967

Premio Vasto

Mostra col­let­ti­va di cinquan­tot­to pit­tori. Fuori con­cor­so, opere di Ennio Pozzi e Orfeo Tam­buri.
A causa del­la ridot­ta entità dei pre­mi, le opere vincitri­ci restano di pro­pri­età degli autori anziché essere acquisite e affi­date alla cus­to­dia del­la Pina­cote­ca Civi­ca (come di soli­to avveni­va).
Da ques­ta edi­zione Car­lo Del­la Pen­na ces­sa di essere il mece­nate del­la man­i­fes­tazione, che prende defin­i­ti­va­mente il nome di Pre­mio Vas­to.
Pre­sente, fuori con­cor­so, la per­son­ale del­lo scul­tore Adol­fo Minar­di (Fide).

Giuria: Vir­gilio Guzzi (Pres­i­dente), Giuseppe Rosato, Umber­to Rus­so.
Prin­ci­pali vinci­tori:
Pri­mo pre­mio (£ 300.000) a Nico­la Galante (Alberi e case ai Mar­i­tani).
Sec­on­do pre­mio (£ 200.000) a Loren­zo Gig­ot­ti (Dolomi­ti). 

«
»
PREMIO VASTO
d'Arte contemporanea
crosschevron-right